SPAZIO COUNSELING

Può capitare a tutti, prima o poi, di attraversare un periodo difficile e di non riuscire a trovare le risorse necessarie ad affrontarle. Anche l’odierno stile di vita, con spazi e tempi troppo delimitati, con ritmi frenetici e abitudini sempre meno conviviali ci riporta ad un bisogno crescente di comunicazione autentica e di spazi privilegiati di accoglienza, attenzione, ascolto ed empatia.

Essere al mondo con soddisfazione, pienezza e senso di appartenenza non è poi così facile, così come non lo è essere semplicemente se stessi, riuscendo a realizzare il proprio progetto esistenziale. Tuttavia, ogni essere umano, desideroso di incontrare e di conoscere se stesso, disponendosi ad accettare la propria complessità, le proprie incoerenze e fragilità, può diventare un individuo più libero e creativo, più responsabile e in grado di inserirsi funzionalmente nella realtà di cui fa parte, affermando la propria presenza e la propria identità; in poche parole: “diventare se stesso”. Accettare il cambiamento è premessa imprescindibile all’avvio di nuovi percorsi nei quali emergono talenti dimenticati e soluzioni inaspettate.

COS’È IL COUNSELING?

Il Counseling è prima di tutto un incontro tra due persone che stabiliscono una relazione autentica e di reciproca fiducia in uno spazio protetto, nel quale la “ persona Counselor” accoglie, sostiene e accompagna la “ persona Cliente” , durante il suo processo di ricerca, di conoscenza e di trasformazione interiore. Grazie a questo impegnativo ma affascinante viaggio, ogni individuo può riscoprire il proprio potenziale creativo e la propria saggezza, dai quali nascono risposte nuove e comportamenti più efficaci per diventare semplicemente quello che sente di volere e poter essere.

CHE COS’È IL FOCUSING?

Il Focusing è un metodo di auto-ascolto e guarigione emotiva molto efficace, nato negli anni ’70, dall’osservazione e dall’esperienza clinica del Psicoterapeuta Eugene T. Gendlin, che utilizza la capacità innata nell’essere umano di prestare attenzione al corpo come luogo dotato di una sua speciale consapevolezza. Il Focusing rende liberi di essere ciò che si è, restituisce il privilegio di conoscere il nostro mondo interiore e ci invita gentilmente a sviluppare la capacità empatica di accogliere e amare ogni nostra parte interna (anche quelle che ci piacciono meno, soprattutto quelle…). Diventiamo liberi e capaci di attingere alle nostre risorse autonomamente, avvertendo la nostra vita come un lungo processo dinamico di costante crescita durante il quale, a poco a poco, blocchi, pregiudizi e preconcetti si dissolvono, naturalmente e senza sforzo.